Il Barometro RFID è un’applicazione sviluppata dell’RFID Lab dell’Università degli Studi di Parma, che mira a fornire una visione aggiornata a livello mondiale della diffusione della tecnologia RFID nel settore della moda e della vendita al dettaglio di abbigliamento.
La continua raccolta dati relativa ai progetti di implementazione della tecnologia RFID in tutto il mondo permette di identificare i casi d’uso d’interesse e la loro evoluzione nel tempo, così come le più moderne tecnologie in termini di hardware, software e devices utilizzati.
Sviluppato nel 2013 e regolarmente aggiornato, al 2020 il database conta più di 200 progetti, dagli studi di fattibilità alle implementazioni complete, sviluppati da oltre 150 aziende manufatturiere e punti retail in tutto il mondo.
Una vera e propria Business Intelligence a supporto della creazione di una value-network per brand, store, system integrator, fornitori di tecnologia, ed enti di standardizzazione

Scarica versione PDF
Laboratorio
Referenti
Area di specializzazione
Digitale
Meccatronica e Materiali
Keyword
Database relazionali
Analytics
Business Intelligence
Industria del Fashion & Apparel, System Integrator, Enti di Standardizzazione Industria del Fashion & Apparel, System Integrator, Enti di Standardizzazione
Descrizione prodotto

Il Barometro RFID nasce come un’applicazione pensata per la raccolta dei dati relativi ai progetti di implementazione della tecnologia RFID, e l’analisi statistica di tali dati. Il laboratorio RFID Lab dell’Università di Parma da più di 20 anni lavora come vero e proprio osservatorio dell’uso della tecnologia RFID nel settore fashion. Grazie al ‘Barometro RFID’, è stato fatto uno step successivo nel comprendere lo stato dell’arte delle applicazioni e nell’indicare la strada verso le future implementazioni.
Attraverso il ‘Barometro RFID’:
Vengono costantemente aggiornate le informazioni riguardanti le nuove implementazioni della tecnologia RFID nel settore fashion & apparel, attraverso la registrazione di tutti i dati relativi ai progetti di sviluppo in un database omnicomprensivo
L’elaborazione statistica on demand dei dati e la rappresentazione dei risultati in una dashboard informativa
È un tool attraverso cui RFID Lab è in grado di fornire un servizio di supporto ai produttori tessili, ai brand owner, agli store, ma anche a tutti i business partner e stakeholder coinvolti nella supply network, come i system integrator e i fornitori di tecnologia, per assisterli nei loro processi di Business Intelligence.
Grazie al ‘Barometro RFID’ i player del fashion & apparel:
Usufruiscono delle dashboard generali in continuo aggiornamento
Forniscono dati in loro possesso per uno specifico benchmarking con il best-in-class internazionale

Aspetti innovativi

Il ‘Barometro RFID’ come servizio di information point in grado di supportare la filiere del settore tessile e abbigliamento nella definizione di:
Stato dell’arte delle applicazioni tecnologiche
Analisi ed evoluzione temporale dei casi d’uso della tecnologia
Benchmarking ed analisi dei risultati ottenibili dall’implementazione della tecnologia

Applicazioni

Il servizio ‘Barometro RFID’ è rivolto a tutti i player operanti nella supply network del fashion & apparel, e quindi:
Produttori tessili
Distributori
Punti Retail
System Integrator
Produttori di tecnologie hardware
Enti di standardizzazione

Barometro RFID nel retail Barometro RFID nel retail
Esempio di applicazione

Un’analisi delle applicazioni RFID delle aziende di moda olandesi in una prospettiva internazionale

Descrizione applicazione e risultati

Il progetto internazionale Benchmarking RFID adoption in Benelux with worldwide projects condotto dall’RFID Lab dell’Università di Parma in partnership con GS1 Netherlands, Belgium & Luxembourg ha sviluppato un’indagine per valutare lo stato dell’arte dei player del settore fashon & apparel nei Paesi Bassi.
L’analisi ha coinvolto 21 store che dal 2013 ad oggi hanno sviluppato 40 progetti di implementazione della tecnologia RFID.
Le aziende di moda nei Paesi Bassi sono all'avanguardia a livello internazionale, e utilizzano la tecnologia RFID per migliorare le attività e i processi dello store in generale, tuttavia con particolare attenzione alla precisione inventariale e all’automatizzazione dei processi. Un fattore chiave risulta essere l’efficientamento delle modalità di business, e in tale senso puntano l’adozione della tecnologia RFID per lo sviluppo di strategie di omnichannelling e di visual merchandising e migliorando l'esperienza del cliente. La tecnologia RFID ha permesso loro di aumentare il fatturato e ridurre le inefficienze.
Alla fine del progetto, Loek Boortman, CTO di GS1 Netherlands ha riferito: «I risultati ottenuti dalle aziende che utilizzano la tecnologia RFID sono talmente convincenti che nulla ostacola più l'implementazione. L'utilizzo di questa tecnologia ‘smart’ aiuta davvero le aziende a migliorare i processi e a far crescere il fatturato»

Partner coinvolti

Università di Parma
RFID Lab
GS1 Netherlands
GS1 Belgium & Luxembourg

Tempi di realizzazione
6 mesi per raccolta dati
2 mesi per elaborazione
Livello di maturità tecnologica
TRL 9 - sistema reale testato in ambiente operativo
Valorizzazione applicazione

n.4 pubblicazioni scientifiche internazionali a conferenza e su rivista definiscono l’applicativo software e le logiche di costruzione del database
Un continuo osservatorio dei casi d’uso e dei progetti di sviluppo aggiorna costantemente il database
Diversi progetti di trasferimento tecnologico hanno contribuito alla raccolta dati e all’ottimizzazione del design delle dashboard

Il ‘Barometro RFID’, un archivio sull’utilizzo delle tecnologie RFID per mappare lo stato dell’arte nell’adozione della tecnologia e indirizzare verso nuove applicazioni Il ‘Barometro RFID’, un archivio sull’utilizzo delle tecnologie RFID per mappare lo stato dell’arte nell’adozione della tecnologia e indirizzare verso nuove applicazioni