Il progetto “Web-Aided Confined Spaces Risk Assessment”, realizzato nell’ambito del piano di ricerca triennale di INAIL denominato BRIC, ha sviluppato una procedura analitica corredata da un ausilio informativo collegato a un portale web, in grado di supportare il datore di lavoro nell’attività di valutazione dei rischi connessi alle attività in ambienti sospetti di inquinamento o confinati. La piattaforma web guida in un approccio per processi nel percorso di valutazione dei rischi favorendo l’identificazione di efficaci misure di prevenzione e protezione, la gestione degli adempimenti previsti e più in generale, l’applicazione di un sistema organizzato di gestione delle attività condotte in questi particolari ambienti di lavoro.

Scarica versione PDF
Laboratorio
Referenti
Riccardo Melloni
Area di specializzazione
Agroalimentare
Digitale
Meccatronica e Materiali
Keyword
Ambienti confinati
Valutazione dei rischi
Analisi per processi
Pagina iniziale del portale
Descrizione prodotto

Il portale è costituito da 4 sezioni: Supporto all’analisi dei rischi; Archivio documentale; Raccolta strutturata di incidenti occorsi; Tutorial. L’archivio documentale contiene oltre 200 documenti, nazionali e internazionali, suddivisi in diverse tipologie (normative, guide, buone prassi, etc.) accessibili integralmente o per parole chiave da ogni punto del processo di supporto alla valutazione dei rischi. Il tutorial, strutturato per argomenti in forma di testi e supporti audio, approfondisce gli aspetti rilevanti ai fini del risk assessment e presenta note integrative e collegamenti alla documentazione specifica ricavata dall’archivio documentale. Il supporto all’analisi dei rischi segue una logica per processi in un percorso guidato in funzione dello specifico ambito operativo, dell’attività svolta e dei rischi ad esso associabili. In base alle caratteristiche dell’ambiente e dell’attività lavorativa è possibile richiamare informazioni sia dal tutorial che dalla sezione documentale. L’archivio dei casi di incidente presenta oltre 500 casi di incidente verificatisi dal 1960 ad oggi. È Stata definita una struttura di raccolta dati che permette un’analisi approfondita degli incidenti. Sul portale sono disponibili le statistiche elaborate utilizzando la base dati costruita.

Aspetti innovativi

La web app: permette l'interazione e la condivisione di conoscenze e buone prassi sul delicato tema delle lavorazioni in ambienti confinati e/o sospetti di inquinamento; sostiene le pmi nell'attività di prevenzione; favorisce la riduzione degli incidenti.

Applicazioni

Progettazione del processo di lavorazione negli ambienti confinati e/ sospetti di inquinamento; Progettazione del piano di emergenza.

Pagina iniziale del tutorial
Esempio di applicazione

Manutenzione ordinaria in un silos per contenimento grani

Descrizione applicazione e risultati

E' stato preso in considerazione un caso reale di intervento di manutenzione ordinaria all'interno di un silos per contenimento di grano per il quale era già stato effettuato un piano di intervento accurato per l'esecuzione dell'attività considerato l'ambiente come confinato.Il piano di intervento prevedeva numerose azioni e procedure per contrastare l'insorgenza di problemi durante l'intervento o per intervenire a seguito di un incidente.A seguito dell'utilizzo del portale da parte del progettista sono state apportate modifiche migliorative e integrative al piano di intervento. Alcuni esempi di modifiche:-la valutazione del tempo di intervento necessario alle strutture preposte al soccorso (118 e Vigili del Fuoco)-l’evidenziazione di un certo grado di difficoltà a raggiungere il punto di ingresso in caso di necessità di recupero, che ha portato alla ricerca di soluzioni tecniche; -la predisposizione di un sistema di monitoraggio della circolazione di aria forzata per garantire di poter raggiungere tutti i punti critici all’interno del silo.Tali situazioni sono frequenti soprattutto per le realtà meno strutturate come le micro e piccole imprese che costituiscono una parte consistente delle aziende che operano interventi di manutenzione in ambienti come silos e cisterne. L’aiuto che il portale riesce a fornire è, quindi, di supporto ma anche di condivisione di buone pratiche

Partner coinvolti

Università degli Studi di Cassino Università degli Studi di Parma

Tempi di realizzazione
Da poche ore a qualche giorno
Livello di maturità tecnologica
TRL 4 - tecnologia validata in laboratorio
Valorizzazione applicazione

E' in corso un'attività di sperimentazione con imprese e Inail

Sintesi dei contenuti del portale