Una raccolta dei casi di successo di collaborazioni tra i Laboratori della Rete Alta Tecnologia e le imprese. Sono esempi concreti e personalizzabili di applicazione di nuove tecnologie, prodotti o servizi che dimostrano come la ricerca industriale possa rispondere alle esigenze di innovazione.

Risultati trovati: 10

NUTRACEUTICI E PRODOTTI DI SINTESI PER IL TRATTAMENTO DI PATOLOGIE DELL’APPARATO MUSCOLO-SCHELETRICO

Solfuro d’idrogeno per la rigenerazione ossea

Il laboratorio ha individuato e caratterizzato nuove molecole di origine vegetale (nutraceutici) e nuove molecole di sintesi che rilasciano solfuro d’idrogeno per il trattamento di patologie dell’apparato muscoloscheletrico quali l’osteoartrite o...

Leggi tutto

VALIDAZIONE DI PRODOTTI PER LA MEDICINA RIGENERATIVA DELL'APPARATO MUSCOLO-SCHELETRICO

Prodotti per medicina rigenerativa

La medicina rigenerativa rappresenta una strategia terapeutica innovativa per il trattamento di lesioni a carico dell'apparato muscolo scheletrico dovute a traumi o a patologie. Tale approccio si basa generalmente sull’utilizzo di cellule (adulte...

Leggi tutto

NANOCOATINGS: Nuovi film antibatterici nanostrutturati per applicazioni in campo biomedicale

Rivestimenti antibatterici per dispositivi biomedicali.

Sono stati realizzati ricoprimenti nanostrutturati antibatterici in argento mediante la tecnica di deposizione innovativa Pulsed Plasma Deposition, per applicazioni nei cateteri venosi. Tali coating conferiscono un’elevata efficacia antibatterica...

Leggi tutto

PROTOTIPAZIONE E 3D BIOPRINTING

Costrutti personalizzati per l'apparato muscoloscheletrico

Nel Laboratorio RAMSES è attiva una piattaforma di Bioprinting destinata alla fabbricazione di dispositivi “custom made” per applicazioni di medicina rigenerativa dell’apparato muscoloscheletrico, o per realizzazione di modelli tissutali in vitro e...

Leggi tutto

LAB-RER2: sistema di rilevazione, analisi e valutazione dei rischi nella gestione dei campioni biologici

Gestione smart processi ed eventi avversi in sanità

LabRER2 è una piattaforma informatica realizzata per la gestione di campioni e delle analisi in una Unità di genetica. La piattaforma è un gestionale di laboratorio semplificato caratterizzato da un innovativo sistema di registrazione delle non...

Leggi tutto

GePh-CARD - Genotype Phenotype Correlation, Analysis and Research Database

Uno strumento per comprendere le Malattie Rare

L'analisi delle malattie ereditarie e dei fenotipi ad esse associati è di grande importanza per aumentare le conoscenze sulle interazioni genetiche e dare utili intuizioni per la valutazione clinica. GePhCARD è una web application, realizzata con un...

Leggi tutto

STIMOC - STIMOLI FISICI NEL TESSUTO OSSEO E CARTILAGINEO

Energia per la salute

Le patologie croniche e/o degenerative a carico dell’apparato muscolo-scheletrico, rappresentano un settore di notevole impatto sociale ed economico, soprattutto se correlate al cambiamento demografico in atto, caratterizzato da un progressivo...

Leggi tutto

MICRO RIT/ ANALISI MICROTOMOGRAFICHE PER LO STUDIO DI SCAFFOLD E RIGENERAZIONE TESSUTALE/ Il 3D dell’Ingegneria Tessutale

Inside the structure

L’ingegneria tessutale è un settore multidisciplinare delle biotecnologie che apre la strada a nuove possibilità di cura e ad una migliore qualità della vita dei pazienti. Le tecniche di ingegneria tessutale prevedono l’impiego di biomateriali e...

Leggi tutto
Terreni di coltura per l’isolamento di batteri e miceti

Valutazione in vitro dell’efficacia battericida di apparecchiature elettromedicali e disinfettanti per ambienti a contaminazione controllata

Test di verifica dell'efficacia battericida

Per garantire i requisiti igienico ambientali degli ambienti a contaminazione controllata (sale operatorie, camera a bassa carica microbica, clean room,etc) sono necessarie specifiche procedure di pulizia e disinfezione delle superfici. L’efficacia...

Leggi tutto

Ricostruzione virtuale di forme cave complesse per l’ottimizzazione della produzione di invasature per protesi d’arto

DALLE IMMAGINI AL MODELLO 3D

Il nuovo metodo permette di ricostruire le forme cave, nella fattispecie la superficie interna di un'invasatura protesica, a partire dalle immagini fotografate da più punti di vista, servendosi di una comune fotocamera. Il software permette di...

Leggi tutto