Una raccolta dei casi di successo di collaborazioni tra i Laboratori della Rete Alta Tecnologia e le imprese. Sono esempi concreti e personalizzabili di applicazione di nuove tecnologie, prodotti o servizi che dimostrano come la ricerca industriale possa rispondere alle esigenze di innovazione.

Risultati trovati: 46

NIPROGEN - La natura ispira processi innovativi per lo sviluppo di impianti per la rigenerazione e vascolarizzazione dell’osso

Nuovi impianti che rigenerano ossa portanti carico

La medicina rigenerativa punta a ripristinare la funzionalità di tessuti gravemente danneggiati tra cui, molto rilevanti, i tessuti del sistema muscolo-scheletrico come le ossa che sono deputate a funzioni fondamentali come il sostegno, il movimento...

Leggi tutto

Nuove tecniche per operazioni di pick-and-place robotizzate

La robotica cresce e richiede nuove tecniche di controllo

La pianificazione del moto per manipolatori robotici sembra un problema caratterizzato da soluzioni già ben assestate. Eppure, anche in questo campo, nuove sfide vengono poste dalle nuove applicazioni, spesso non convenzionali, in cui la richiesta di...

Leggi tutto
Esempio di output di una rete neurale per il rilevamento di persone

Strumenti di Deep Learning per video-sorveglianza urbana

Rilevazione di elementi in scenari urbani

Il deep learning è un campo del machine learning (apprendimento automatico) già introdotto negli anni ‘90, la cui diffusione ha subito un forte incremento negli ultimi anni grazie alla creazione di schede grafiche sempre più performanti che hanno...

Leggi tutto

SACHER (Smart Architecture for Cultural Heritage in Emilia-Romagna)

Piattaforma Cloud per i Beni Culturali

A fronte di un patrimonio culturale tangibile vasto ed eterogeneo come quello italiano, gli operatori culturali denunciano la carenza di strumenti innovativi che facilitino la gestione dell’enorme mole di dati esistenti e integrino in modo efficiente...

Leggi tutto

Step by Step: approccio integrato per il paziente con lesioni neurologiche acute

Innovazioni terapeutiche per la lesione del midollo spinale

Il progetto ha sviluppato 2 prodotti. Step1: il prodotto, testato a livello preclinico e previsto per impianto in sede chirurgica, rilascia una miscela di farmaci (antiinfiammatorio e promielinizzante) nella sede di lesione, ed è capace di migliorare...

Leggi tutto

NANOMEMS-X: Integrated Circuits Sensor Systems basati su NANO compositi e MEMS risonanti

Estendere il campo di applicazione dei sensori strain gauge

Il progetto ha riguardato la realizzazione di sensori di nuova concezione ad elevata sensibilità e a più ampio campo di misura, che consentano di realizzare applicazioni innovative, capaci di dare un vantaggio competitivo sia ai costruttori di...

Leggi tutto

Nanobiosensori per il monitoraggio in linea e in tempo reale di fluidi biologici

Misurazione in linea di analiti in fluidi biologici

Nell'ambito della circolazione extracorporea e della respirazione assistita la possibilità di aggiungere capacità di sensing ai disposable polimerici in uso consentirebbe di monitorare costantemente lo stato del paziente e, quindi, di personalizzare...

Leggi tutto

Microparticelle respirabili per la somministrazione inalatoria di proteine terapeutiche e vaccini

Somministrazione user-friendly di proteine e vaccini

La somministrazione polmonare di farmaci proteici o vaccini sotto forma di polveri per inalazione rappresenta un’alternativa alla classica via iniettiva. La tecnologia scaturisce dal progetto Pulmomed (www.pulmomed.eu). Proteine con un elevato grado...

Leggi tutto

Laboratorio infrastrutturale per l'applicazione di tecnologie avanzate per realizzare packaging attivo ed ecosostenibile

Ecopacklab Realizzazione di packaging attivi ecosostenibili

Il progetto Ecopacklab ha come obiettivo la realizzazione di packaging flessibili innovativi, attivi e biodegradabili per il miglioramento della qualità in conservazione di alimenti confezionati e per il prolungamento della loro shelf-life. I sistemi...

Leggi tutto

EEE-CFCC: Evoluzione Economicamente ed Ecologicamente sostenibile di Compositi Fibrorinforzati a matrice Ceramica in forma Complessa

Nuovi materiali compositi per alte temperature e fuoco

I compositi fibrorinforzati, si differenziano in base alla tipologia di matrice: polimerica e ceramica. Queste due classi di materiali, denominati rispettivamente PMC e CMC presentano caratteristiche prestazionali completamente differenti con un...

Leggi tutto

Dispositivo di rilevazione della maturazione fenolica dell’uva mediante smartphone

L’uva è matura? Analisi nel vigneto in tempo reale

Il livello di maturazione dell’uva alla vendemmia è il primo fattore che influenza la qualità del vino. I parametri più frequentemente usati per monitorare il grado di maturazione dell’uva sono: contenuto di zuccheri, pH, acidità, composizione...

Leggi tutto

Compositi fibrorinforzati per alte temperature, basati su semilavorati innovativi (prepreg preceramici) e fibra minerale ad alta sostenibilità

Nuovi materiali compositi per alleggerimento e antifuoco

Lo sviluppo di nuove categorie di compositi fibrorinforzati, risponde alle richieste di incrementate perfomance dei materiali e aumentata sostenibilità dei processi, espresse dalle imprese che li usano per i settori trasporti e costruzioni. Il...

Leggi tutto

Sviluppo di marcatori molecolari associati a caratteri agronomici positivi per la selezione assistita di nuove varietà di pomodoro da industria

L’evoluzione dell’agricoltura passa dal DNA.

Sviluppo di un set di 24 marcatori SNP (Single Nucleotide Polymorphism) dedicato all'analisi in parallelo di 192 campioni di DNA di pomodoro per il test di marcatori molecolari associati a caratteri di interesse agricolo come la precocità del ciclo...

Leggi tutto

Tolly®, un condimento alimentare innovativo

Un nuovo condimento che valorizza gli scarti del pomodoro

L’invenzione, tutelata tramite domanda di brevetto depositata dall’Ateneo di Bologna, riguarda un nuovo processo, con il relativo impianto, per produrre Tolly®, marchio registrato per un condimento alimentare ottenuto per co-frangitura tra olive e...

Leggi tutto

MATER_SOS: materiali sostenibili per il ripristino e la realizzazione di nuovi edifici

Materiali da costruzione sostenibili e a elevate prestazioni

MATER_SOS sono materiali da costruzione sostenibili a basso impatto ambientale da utilizzare nell’intera filiera costruttiva. Sono stati ottenuti mediante innovazione di formulazioni di materiali da costruzione tradizionali, raggiungendo importanti...

Leggi tutto

IPERCER: Innovazione di processo PER la filiera della piastrella CERamica sostenibile

Innovazione nella produzione delle grandi lastre ceramiche

IPERCER ha consentito di mettere a punto una serie di strumenti innovativi per l’industria delle piastrelle ceramiche, in particolar modo per la produzione di lastre di grande formato in grès porcellanato. Le principali fasi del processo produttivo...

Leggi tutto

INFRASAFE

Monitoraggio intelligente per infrastrutture sicure

INFRASAFE consiste in soluzioni tecnologiche e know-how per il monitoraggio e la gestione delle infrastrutture idrauliche e dei rischi ad esse connessi quali i cedimenti strutturali dovuti a fatica per ripetute sollecitazioni e a erosioni che si...

Leggi tutto

HEGOS: nuove pompe di calore per l'Harvesting EnerGeticO in Smart buildings

Pompa di calore: il futuro della climatizzazione

HEGOS ha permesso di testare pompe di calore invertibili in grado di operare secondo un approccio integrato di harvesting energetico multi-sorgente. Sono stati sviluppati un prototipo mirato alla trasformazione di pompe di calore monosorgente ad aria...

Leggi tutto

Progettazione, disegno e analisi di 24 marcatori molecolari per la selezione assistita per bassa tossicità del glutine

Dai geni alle piante del futuro: bassa tossicità del glutine

Sviluppo di un set di 24 marcatori SNP (polimorfismo a singolo nucleotide) dedicato all'analisi in parallelo di 192 campioni per testare geni/marcatori associati a caratteri di interesse, come qualità e bassa tossicità del glutine. I marcatori basati...

Leggi tutto
L’analisi con cromatografia liquida abbinata a spettrometria di massa.

Digestione in vitro del frumento e caratterizzazione dei peptidi derivanti dalla digestione del glutine

Uno sguardo molecolare al grano e alla sua digestione

La celiachia è una malattia autoimmune che si sviluppa in soggetti predisposti geneticamente in seguito all’ingestione del glutine. In particolare, sono alcuni peptidi (ovvero piccoli frammenti di proteina) che si generano durante la digestione del...

Leggi tutto